sabato 23 maggio 2020

One Piece si prende una piccola pausa ma tornerà molto presto

Il coronavirus ha creato non pochi problemi anche in Giappone e solo da poche settimane la morsa delle restrizioni imposte dal governo è stata allentata, permettendo alla macchina produttiva, tra cui quella fumettistica di riprendere il pieno regime operativo. Ma qualcosa ancora non va funziona. Ci riferiamo a One Piece per il quale Oda ha riferito che l'opera dovrà subire più pause del solito e che il capitolo n. 981 arriverà solo a giugno. Dai primi spoiler del capitolo 980, si è capito che la scena torna a concentrarsi su Rufy nel frattempo raggiunto da Zoro. I due sono osservati da Scratchman Apoo che quindi non perde tempo a raggiungere Queen per avvertirlo della loro forte presenza. Comincia così la caccia ai due Mugiwara per il posto vacante dei Sei Guerrieri Volanti. Le sorprese non mancheranno.
 
 
La pausa permetterà anche a Oda di prendere un attimo di respiro e programmare i nuovi eventi che dovrebbero porre le basi per la conclusione della ultradecennale saga. O così pare. One Piece finirà ma la data conclusiva non è stata ancora fissata. Il manga tornerà su Manga Plus per la data prevista del 7 giugno che conterrà delle pagine a colori. I contenuti saranno in qualche modo anticipati qualche giorno prima, intorno al 3 giugno. Tra una quindicina di giorni quindi One Piece tornerà a pieno regime. Nel frattempo, c'è da dire che le vendite sono un po' sofferenti. Demon Slayer di Gotouge ha catturato tutta l'attenzione e non accenna a ridimensionarsi. Anzi, la fame di nuove storie di Tanjiro e soci cresce sempre di più. E' meglio che Oda inizi a farsi venire qualche buona idea prima che sia tardi.

Nessun commento:

Posta un commento